home page

Valle d'Aosta

Voto: N/A
Numero voti: 0

attendere

registrati o accedi per votare

Utente: moscar

Previsioni e Consigli di Trading per la Settimana 04/05 - 08/05

L’euro guadagna terreno sulle principali valute
La settimana appena terminata è stata per l’euro la migliore dall’ottobre 2011. La valuta unica europea ha approfittato del momento di debolezza del dollaro americano, penalizzato da differenti dati macroeconomici inferiori alle aspettative e dal nervosismo degli investitori in merito alla tempistica dell’aumento dei tassi d’interesse da parte della FED. In quest’ottica, l’euro è risalito sulle principali valute anche in seguito alle dichiarazioni del vicepremier greco, secondo il quale Atene potrebbe firmare l’accordo con i creditori già in maggio.
Fate il trading con il buonsenso e l’attitudine vincente tramitre un di questi broker
EUR/USD sfiora 1,13
Venerdì, la coppia EUR/USD è salita a 1,1290, sfiorando così quota 1,13 e toccando il massimo da oltre sei mesi. Nel corso dell’ultima giornata di contrattazioni la quotazione è calata per la presa di profitto delle operazioni a breve termine, per stabilizzarsi a 1,1208. Il cambio EUR/USD inizierà la prossima settimana forte di ben 7 sessioni consecutive chiuse in guadagno. Ciò vuol dire che molto probabilmente, al di là di un arretramento fisiologico, il trend rialzista di breve termine potrebbe ancora proseguire, perlomeno nella prima parte di maggio. La coppia EUR/USD potrebbe scendere verso la zona di supporto (ex resistenza) di 1,10, dove è probabile la presenza di grandi compratori. Da qui potrebbe scattare una nuovo mini-trend al rialzo con obiettivo compreso tra 1,13 e 1,15.
L’euro è risalito anche nei confronti delle altre principali valute. In particolare EUR/JPY mostra ben 9 sedute consecutive di rialzo, che hanno portato la quotazione da 128 a 135. Bene l’euro anche contro la sterlina: nelle ultime tre sedute il cross è balzato a 0,74 da 0,7150. Simile il discorso per la coppia EUR/CHF, in aumento da 1,0371 A 1,0449, dopo aver superato in settimana la soglia di 1,05.
USD/CHF in calo
Se l’euro sale, il dollaro indietreggia, complici le dichiarazioni della FED sulla politica monetaria americana. La coppia USD/CHF è scesa da 0,9546 a 0,9328, con un trend che dovrebbe continuare a diminuire.
GBP/USD, tonfo venerdì
Da parte sua, la sterlina inglese ha toccato i massimi sul biglietto verde da due mesi a questa parte. Giovedì, GBP/USD ha toccato 1,5492, il massimo della seduta. Tuttavia, venerdì il cambio ha subito un tonfo a 1,5155 per le prese di beneficio a breve termine.
Oro in perdita
I buoni dati USA sull’occupazione e le dichiarazioni della FED hanno provocato un’ondata di vendite sul mercato dell’oro, che ha perso terreno, passando da una fase di risalita (da 1178 di lunedì a 1214 di metà settimana) a una di diminuzione fino a toccare quota 1177 USD l’oncia. L’ultimo calo delle quotazioni porta dunque nuovamente il metallo giallo sotto i 1200 USD/Oz., con la discesa che porta i prezzi a violare importanti i livelli tecnici. Il destino del metallo giallo dipenderà soprattutto dall’andamento del dollaro.
Petrolio ai massimi del 2015
I future sul petrolio con scadenza a giugno si sono mossi in netto rialzo dai 56-57 USD di inizio settimana fino a sfiorare la barriera dei 60 USD al barile, ovvero i massimi del 2015, per chiudere in leggera flessione a 59.20 USD. Dietro il rally della seconda parte della settimana ci sono le aspettative di un calo dell’offerta globale. Con il petrolio vicino al massimo annuale, il rally del dollaro USA potrebbe aver offerto agli investitori l’occasione giusta per effettuare le prese di beneficio. Anche se il mercato ha chiuso la settimana in positivo, secondo un analista sul sito FXEmpire.com il rally sembra perdere forza. Sul mercato stanno pesando i timori di un calo significativo della produzione di petrolio negli USA nel prossimo futuro. La scorsa settimana, per la prima volta dal novembre 2014, è stato segnalato un calo di scorte a Cushing, in Oklahoma. Alcuni trader lo interpretano come il segnale del raggiungimento di uno stallo sui livelli di scorte.
Indulgete nel trading di opzioni binarie prendendo di mano uno dei miglior broker in circolazione

nome utente

password

registrati

hai dimenticato la password?